NEWSLETTER   NOTIZIE DEL GIORNO ULTIMO

 

TUTTO SUL CONCORSO DS 980X40

CARTA DOCENTE 980X40

vota
(0 Voti)

80mila gli iscritti nelle Gae

Mercoledì, 01 Marzo 2017

Le Gae, le graduatorie a esaurimento, a due anni dal piano di stabilizzazione dei precari, voluto dal governo Renzi, sono tornate nuovamente a “ingrossarsi”, schizzando a 80mila precari abilitati, visto che si sono imbarcati circa 30mila inserimenti “con riserva” a seguito di sentenze favorevoli della magistratura.


Un “mini-esercito” composto da diplomati magistrali con titolo ante 2001/2002, che il Consiglio di Stato prima, e diversi Tar dopo, hanno considerato «abilitante», di fatto spalancando a questi maestri le porte delle «Gae» col rischio però  di ripercussioni negative sui futuri concorsi e penalizzando ancora una volta giovani e meritocrazia.

Lo scrive Il Sole 24 Ore secondo cui le decisioni dei magistrati hanno equiparato un percorso di soli quattro anni a un percorso di dieci anni, inserendo nelle «Gae» persone che nel 2006 non avevano i requisiti per entrare nelle graduatorie.

 

TUTTI I TESTI / DELEGHE LEGGE N. 107/2015 

  > FORMAZIONE INIZIALE
  • Atto n. 377   • Relazione

  > SOSTEGNO E INCLUSIONE
  Atto n. 378   • Relazione

  > ISTITUTI PROFESSIONALI
  • Atto n. 379   • Relazione

  > INFANZIA - SISTEMA INTEGRATO 0-6 ANNI
  • Atto n. 380   • Relazione

  > DIRITTO ALLO STUDIO
  • Atto n. 381   • Relazione

  > VALORIZZAZIONE PATRIMONIO
  • Atto n. 382   • Relazione

  > SCUOLA ITALIANA ALL'ESTERO
  • Atto n. 383   • Relazione

  > CERTIFICAZIONE COMPETENZE ED ESAMI DI STATO
  • Atto n. 384   • Relazione

 

Dal ministero dell’Istruzione fanno sapere che, di recente, qualche giudice sta cambiando indirizzo, respingendo i ricorsi dei diplomati magistrali ante 2001/2002: ma il tema «è delicato», ammette la responsabile scuola del Pd, Francesca Puglisi. Con tutti questi maestri abilitati “ex lege” «potrebbero esserci criticità a infanzia e primaria - aggiunge -. Il governo Renzi aveva intrapreso la strada giusta. Attenzione adesso nei prossimi concorsi a non penalizzare giovani e laureati».

CORSO DS 300

corso che vorrei piccolo