NEWSLETTER   NOTIZIE DEL GIORNO ULTIMO

 

CARTA DOCENTE 980X40

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.

Blog Aluisi Tosolini

“Proteggiamo la nostra casa”: il 5-6 maggio meeting nazionale a Roma

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Stampa

Il 5 e 6 maggio 2017 le scuole italiane s’incontreranno a Roma per partecipare al Meeting nazionale delle scuole per la pace, la fraternità e il dialogo “Proteggiamo la nostra casa”.

Protagonisti saranno gli alunni/studenti e gli insegnanti, di ogni ordine e grado, impegnati in percorsi di educazione alla pace e alla cittadinanza glocale (locale, nazionale, europea, mondiale) tesi a fornire loro le competenze sociali e civiche necessarie per affrontare le grandi sfide del nostro tempo. Tra questi ci sono gli aderenti al Programma nazionale “Proteggiamo la nostra casa” predisposto d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito del Protocollo d’intesa sottoscritto dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani il 28 aprile 2016.

Il meeting è promosso da: Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, Liceo Scientifico Musicale e Sportivo Attilio Bertolucci, Rete Nazionale delle Scuole di Pace, Francescani del Sacro Convento d’Assisi, Scuola di Alta Formazione EIS-LUMSA, Provincia di Perugia, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province Autonome, Tavola della Pace, Giovani Musulmani d’Italia,Cipsi,Articolo 21, FNSI,USIGRAI, Rete della PerugiAssisi -

Al centro dell'evento c’è l’azione educativa della scuola italiana a sostegno dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e degli “Obiettivi di Sviluppo Sostenibile” (mettere fine alla povertà, garantire a tutti il cibo, l’accesso all’acqua e alla salute, l’educazione, un lavoro dignitoso, l’uguaglianza tra le donne e gli uomini, ridurre le disuguaglianze, difendere la vita e proteggere il pianeta, promuovere la pace,…).

L'incontro tornerà ad accendere i riflettori sulla Laudato sì” scritta da Papa Francesco per promuovere la “cura della casa comune”. La lettera, indirizzata ai credenti di tutte le fedi e ai non credenti, è un documento d’importanza storica, ricco di analisi, riflessioni e proposte concrete che meritano di essere conosciute e studiate da tutti per “uscire dalla spirale di autodistruzione in cui stiamo affondando”.

Al Meeting interverranno autorità nazionali e locali, esperti dei vari temi trattati, giornalisti e rappresentanti degli Enti Locali, delle Regioni e delle associazioni coinvolte.

La mattina di venerdì 5 maggio gli oltre 3.000 partecipanti si divideranno in 7 laboratori di pace realizzati in location simbolo dove confrontarsi e discutere:

  • Ministero dell’Istruzione
  • Ministero degli Affari Esteri
  • Camera dei Deputati
  • Dipartimento per le Pari Opportunità-Presidenza del Consiglio dei Ministri – Palazzo Chigi
  • Rai
  • Comune di Roma, piazza del Campidoglio
  • Centro Congressi Angelicum.

 

Per ritrovarsi poi il pomeriggio alla assemblea plenaria che terrà in piazza Campidoglio dalle 15.00 alle 17.00

 

in Uncategorized Visite: 571
Filosofo e pedagogista pone al centro dei suoi interessi l’interazione tra linguaggi digitali, processi educativi e dimensione globale della formazione. Dirigente scolastico, ha insegnato all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e all’Università di Parma.