NEWSLETTER   NOTIZIE DEL GIORNO ULTIMO

 

CARTA DOCENTE 980X40

Visualizza articoli per autore: Pasquale Almirante

Martedì 20 maggio e Giovedì 22 maggio, gli assessorati alla Scuola e Istruzione e Pari Opportunità propongono due giornate per parlare di scuola. Il 22 maggio l'intervento della prof. Priulla

"Abbiamo già 50 mila giovani registrati in due settimane. Mi sembra un bel risultato". Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, interpellato sul piano 'Garanzia giovani', il piano rivolto ai giovani tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano, a margine di un convegno

Un insegnante di Acireale (CT) si è impiccato. Non si conoscono i motivi del gesto, ma qualche alunno della sua scuola soffia il sospetto del mobbing

Se la laurea dà più possibilità di lavoro, oltre 12 punti percentuali rispetto ai diplomati", la disoccupazione, che interessa il 67% dei giovani di 25-34, per i laureati si ferma al 40%. Lo dice Almalaurea

L'obiettivo è il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue, (A1, A2, B1, B2, C1, C2) con cui se ne certifica il livello di conoscenza, e che verrebbe applicato anche al latino, ma in via sperimentale. Comprensione orale e scritta e produzione: in latino

Lo ha sostenuto la ministra dell'Istruzione, Stefania Giannini, in occasione della Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia.

Secondo il Censis, dopo la scuola ha il lavoro solo il 31,4% dei ragazzi Down con più di 24 anni e appena il 10% degli autistici over 20

In sette casi su dieci, i ragazzi che escono dalle maglie delle legge non ci ricascano più. Un dato che può crescere, se si investe di più sulle misure alternative, ma gli assistenti sono troppo pochi: 350 per 19mila minori nelle carceri.

A rivelarlo l'indagine sul cyberbullismo condotta su 2.000 studenti delle scuole medie di Roma, Lampedusa, Olbia e L'Aquila da WWE, la società americana di entertainment, insieme all'Istituto di Ortofonologia di Roma (IdO) e all'associazione 'Stop Al Bullismo'. La ricerca è stata presentata oggi nella Capitale, presso l'Istituto comprensivo di Via Carotenuto, nell'ambito della campagna d'informazione 'Be a STAR'.

La paura sarebbe dovuta al fatto che ci si trova davanti a 7 docenti, di cui tre interni e i rimanenti sconosciuti. Presidente compreso. Ma forse più di tutti influisce la consapevolezza che per la prima volta ci si trova davanti alla Stato, nelle persone dei commissari che lo rappresentano e che devono giudicare il candidato

Archivio-storico 300