NEWSLETTER   NOTIZIE DEL GIORNO ULTIMO

 

CARTA DOCENTE 980X40

Visualizza articoli per autore: Pasquale Almirante

Fine delle ripetenze in Francia?

Giovedì, 17 Luglio 2014 09:52

L'Adi scrive che una bozza di decreto prevede la fine delle ripetenze, consentite però solo con il consenso delle famiglie. Momentaneamente sospeso dal ministero, l'Amministrazione è determinata a mettere fine a una pratica che secondo le stime costerebbe 2 miliardi di euro all'anno

Mariastella Gelmini, vice capogruppo vicario di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un editoriale pubblicato da "Il Giornale", difende il suo riordino della scuola e accusa la sinistra: sempre la stessa

In Francia sono sempre più numerosi i comuni che impongono il coprifuoco notturno per i minori di 14 anni durante il periodo estivo. Per il momento, quasi una dozzina di città francesi hanno adottato il controverso provvedimento.

Il numero dei morti palestinesi al nono giorno di offensiva israeliana supera quota 220. Tel Aviv torna a minacciare un'operazione di terra, anche se ieri ,mercoledì, avrebbe accettato la proposta Onu per una tregua umanitaria di 6 ore. Invito raccolto anche da Hamas

Nel "patto per la scuola" di Fi, annunciato dalla responsabile nazionale, Elena Centemero, non riusciamo a trovare novità di rilevo, tranne lo studio intensivo di Grazia Deledda

Conferenza stampa nella sede sindacale di via Serra a Roma. "Indispensabili gli investimenti"

Scrive a Tempi.it, l'on. Elena Centemero, dove spiega nel dettaglio la proposta del suo partito per l'istruzione. Ma c'è pure l'idea del "banco scuola", una raccolta di materiale didattico sul modello del banco alimentare. L'iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta lunedì 14 luglio presso la sala stampa della Camera dei Deputati.

Bonus fiscale ("school bonus") per ogni investimento privato nella scuola. "School guarantee", un premio aggiuntivo, se l'impegno economico dell'impresa riesce anche a creare occupazione giovanile

Wired.it riporta un'analisi relativa alle richieste di spostamento dei docenti delle graduatorie a esaurimento, che chiedono il passaggio in altra provincia. E secondo questa verifica la regione più richiesta sarebbe la Toscana che supera Lombardia, Lazio e Piemonte. I siciliani i più disposti a trasferirsi

Lo ribadisce l'A.Ge. (Associazione italiana genitori), alla notizia dell'incontro tra il ministro dell'istruzione Stefania Giannini e un gruppo di associazioni Lgbt, venerdì scorso, al ministero dedicato a ''Come dare seguito nei prossimi mesi alla Strategia nazionale per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni'' nei confronti delle diversità, con particolare riguardo al tema dell'omofobia

Archivio-storico 300